COME SBIANCARE I DENTI IN POCHI MINUTI CON INGREDIENTI NATURALI ED ECONOMICI

loading...
CONDIVIDI SU:

Avere un sorriso splendente, e soprattutto bianco, è il sogno di molte persone. Spesso, per ottenerlo, si ricorre a prodotti industriali, a base di ingredienti miracolosi e sostanze chimiche che, in alcuni casi, non fanno così bene quanto si pensi.

Tuttavia, come abbiamo già visto, esistono dei rimedi naturali che possono permetterci di sbiancare i denti con ingredienti economici, semplici da reperire e sicuri. A patto, sempre, che si utilizzino i dovuti accorgimenti, senza esagerare, per evitare di corrodere lo smalto dei denti.

Di seguito vedremo tre ingredienti, che tutti abbiamo nelle nostre case, che possono aiutarci a rendere i nostri denti più bianchi in pochi minuti.

Bicarbonato e sale

Bastano mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio e mezzo di sale da tavola, per creare una pasta sbiancante per i denti. Questo, almeno, quanto afferma Dorie Byers autore di “Natural Beauty Basic”. L’impasto va adoperato come un comune dentifricio, bagnando lo spazzolino e passandolo sui denti. Tra gli ingredienti possono essere aggiunte poche gocce di olio essenziale di menta per “rinfrescare” la bocca. Attenzione, però: il rimedio va adoperato solo una volta la settimana e non sempre, per evitare di danneggiare lo smalto.

Bicarbonato e succo di limone

Il limone è considerato uno sbiancante naturale, lo abbiamo visto, ad esempio, quando abbiamo parlato dei rimedi naturali adoperati per eliminare le macchie della pelle. Allo stesso modo, il succo di limone può aiutare a smacchiare denti ingialliti da fumo o caffè. Anche il limone, però, corrode lo smalto dei denti, per questo va adoperato con attenzione.

Per potenziare l’azione sbiancante, va unito anch’esso al bicarbonato di sodio. Gli ingredienti vanno mescolati nella misura di 1 cucchiaio di bicarbonato e il succo di mezzo limone. Anche in questo caso, la pasta ottenuta va messa su uno spazzolino da denti e utilizzata come un dentifricio. Una volta finita la consueta procedura di pulizia dei denti, procedete a sciacquare la bocca con abbondante acqua.

Come dicevamo, se usato di frequente questo rimedio corrode lo smalto, per questo, va adoperato una volta al mese.

Questo trattamento non è raccomandato per le persone che portano apparecchi ortodontici, in quanto causerebbe uno sbiancamento irregolare che potrebbe rimanere evidente una volta che le protesi vengono rimosse. Il gusto della miscela, inoltre, è aspro e un po’ strano, ma è sicuro quindi, anche se si ingerisce accidentalmente, non succede niente.

Non dimenticate che anche ciò che mangiamo e beviamo contribuisce a macchiare i nostri denti.

SEGUICI SU FACEBOOK:

CONDIVIDI SU:

Commenti

commenti